Spalti di Col Becchei, via Los Angeles ’84

Aperta da Mario Dibona e Paolo Bellodis nel 1984, la via Los Angeles '84 rappresenta, non solo la prima linea aperta sulla parete degli Spalti, ma senza alcun dubbio anche la più caratteristica ed estetica. Essa segue infatti l'evidente sistema di diedri-fessure che incidono a metà la parete,…

Sass dla Crusc, diedro Mayerl

Aperta da S. Mayerl e M. Roacher nel 1962 rappresenta, insieme al "Grande Muro" uno degli itinerari più noti e ripetuti della parete. Questa linea supera con un'arrampicata impegnativa e sostenuta il grande diedro che corre a sinistra della via aperta qualche anno più tardi da H. Frisch e R.…

Spalti di Col Becchei, via Oasi

Una parete soleggiata, di uno stupendo calcare compatto, in ambiente dolomitico dolce e maestoso... Non è la Marmolada! Gli Spalti Col Becchei, insieme alla vicina parete del Taé, ospitano alcune vie indimenticabili per qualità dell'arrampicata e collocazione ambientale. Sono frequentate…

Sass dla Crusc, Grande Muro

Il Sas dla Crusc (in Ladino) meglio conosciuto come Sasso della Croce è un'imponente bastionata rocciosa che domina ad Ovest la Val Badia. Grandi classiche è note sono il diedro Mayerl, aperto da S. Mayerl e M. Roacher nel 1962 ed il "Grande Muro", ovvero la linea aperta da H. Frisch e R. Messner…

Terzo Pilastro del Bandiarac, via Dall’Oglio

Via carina, con qualche tiro interessante. Risale la lunga parete grigia del pilastro ben visibile dalla Capanna Alpina, con arrampicata solare (parete sud-ovest e spigolo sud). Percorso abbastanza vario, tra camini, fessure e parete appoggiata. La roccia è per lo più buona, a volte però è…