forca de la Val, 2352 mt

La forca de la Val è uno degli itinerari più belli e giustamente frequentati del gruppo del Montasio. Non solo per il moderato dislivello e le pendenze “ideali” su cui il percorso si sviluppa, ma anche in virtù delle ottime condizioni in cui si trovano spesso questi soleggiati pendii, anche in stagioni con scarse precipitazioni nevose. In queste situazioni, purtroppo sempre più frequenti, la scelta fra le numerose gite che partono dal comprensorio di Sella Nevea, rappresentano una certezza di piacevoli salite ed appaganti discese.

gruppo Alpi Giulie, MontasiodifficoltàF+, Ski 3.2, E1dislivello1190 mtquota max2.352esposizioneSudtempo3 orecartografiaTabacco 019partenzaSella Neveadata12/03/17

Accesso

Provenendo da Tolmezzo (uscita autostrada) si procede prima per Chiusaforte e poi in direzione Sella Nevea. Poco dopo l’inizio del paese si prosegue in direzione Cave del Predil, sino ad una curva a destra ove si esce dall’abitato. Lasciata a sinistra la strada che sale all’altopiano del Montasio, si parcheggia poco dopo, nei pressi della Caserma della Guardia di Finanza, da cui inizia l’itinerario.


Itinerario

Dalla Caserma della Guardia di Finanza si sale per la mulattiera che conduce al circo del Cregnedul. Giunti in vista delle Casere si piega decisamente a destra, inoltrandosi nel vallone boschivo. La vegetazione si fa rapidamente più rada sino a quando ci si trova in pendio aperto, ed in vista della bella forcella. Si prosegue diritti e su pendenze moderate sino al bivio con la forcella Riomoz. Lasciata quest’ultima a sinistra si continua la salita mantenendosi leggermente a destra del vallone sino a raggiungere l’ultimo tratto, più stretto e ripido, ove è possibile in cattive condizioni, lasciare gli sci. Da qui in breve si raggiunge la forca.

La discesa avviene per la via di salita.
In primavera, vista l’esposizione a Sud è preferibile affrontare questo itinerario la mattina molto presto.

Tempo – 2 ore e 30′

Materiale – NDS