per tracce e per ricordi

dedicato a tutti quelli che troveranno in queste pagine l'entusiasmo per seguire le nostre orme verticali


news dal blog

La falesia del Lumiei a Sauris


Salendo per le infinite piccole curve che portano a Sauris da Ampezzo vi capiterà di transitare su di un alto e storico ponte che scavalca la forra del torrente Lumiei. Dall'inizio del ponte,…


Leggere di più

Anno Schnee


Passo di Monte Croce Carnico. Nominando questo luogo al tipico climber friulano, questo penserà immediatamente alla Scogliera del Pal Piccolo. È una delle culle dell'arrampicata in Friuli, con tante…


Leggere di più

Falesia della Lavina, un’oasi estiva


La Lavina, nome più noto fra gli scialpinisti in virtù dell'omonima Forcella, classica gita primaverile e fra le più facili della conca del Mangart, è anche il nome che anni fa la nota guida Luca…


Leggere di più

vedi tutti i post

vie di roccia

Piramide Armani, via Saturno

Poco frequentate, queste pareti sono diventate rapidamente una meta alla moda grazie all'apertura di diversi itinerari firmati dai noti Heinz Grill ed Ivo…


Triglav, via Helba

In Slovenia non c’è parete più nota della “Stena”, la parete nord del Triglav. Essa è facilmente accessibile e propone per lo più vie d’ambiente lunghe con…


Lastoni di Formin, via Supertegolina

Celebre via sportiva che sale un estetico pilastro della grande parete ovest dei Lastoni di Formin. Data l'esposizione è consigliabile nelle giornate più calde…


Cima dai Gjaj, via Il giorno della salamandra

La parete nord della Cima dei Gjaj è quell’alto spalto roccioso che si alza al di sopra del Rifugio Grauzaria, a destra della ben più nota Sfinge della…


Spalti di Col Becchei, via Oasi

Una parete soleggiata, di uno stupendo calcare compatto, in ambiente dolomitico dolce e maestoso... non è la Marmolada! Gli Spalti Col Becchei, insieme alla…


Pelmo, via Sole d’Agosto

Una delle rare opportunità di poter salire una via di Gigi Dal Pozzo. Splendido itinerario, aperto in solitaria dal fuoriclasse bellunese nel 2003, rimasta…


Pala delle Masenade, colatoio Bonetti

Via conosciuta e molto frequentata. Una classica del solare versante sud della Pala delle Masenade, in Moiazza. Ho salito questa via due volte: la prima volta…


Creta di Pricot, via Per Francesco

Il Vallone del Winkel ospita numerose vie conosciute e frequentate, in virtù della bella roccia e della facilità di avvicinamento e discesa. Questo itinerario,…


Cima De Lis Codis, via dei Milanesi + via Agnolin

La Cima De Lis Codis è un evidente bastione che si protende dallo Jôf Fuart verso l’Alta Spragna, in un angolo decisamente isolato delle Alpi Giulie. Ambiente…


vedi tutte le vie

vie normali

vedi tutte le normali

scialpinismo

Cima di Val Grande, 2007 m

Bella cima prealpina dell'Alpago, raggiungibile sia con gli sci che con le ciaspole. Il dislivello contenuto e la facilità d'accesso lo rendono un'itinerario…


Passo della Sentinella, 2717 m

Grande classica delle Dolomiti di Sesto, lunga e panoramicamente remunerativa nella parte alta, che a partire dal rifugio Berti si svolge nell'ampio e…


Punta della Croce, 2300 m

Gita in ambiente molto suggestivo, con ottimo panorama dalla cima, pendii divertenti in discesa e dislivello contenuto. Abbastanza frequentata ma non…


vedi tutti i report

invernali

vedi tutti i report

escursionismo

vedi tutte le escursioni

link di siti amici

contattaci

[recaptcha]