per tracce e per ricordi

dedicato a tutti quelli che troveranno in queste pagine l'entusiasmo per seguire le nostre orme verticali


news dal blog

Le pareti nascoste di Medveja


Medveja è una piccolo paese costiero che sorge ai piedi del Monte Ucka, nella riviera di Opatija. Come tutti gli altri luoghi che sorgono nei dintorni della splendida città omonima (Abbazia in…


Leggere di più

una giornata in Valscura


Erano anni che cercavo l'occasione per visitare questo luogo mitico, di cui si narrano leggende sull'incredibile qualità della roccia e dell'ambiente incantato. A dir il vero la parete è famosa anche…


Leggere di più

Melodie d’autunno


Il termometro segna 5 gradi a fondovalle ma nel cielo, ancora scuro non c'è una nube. Nonostante questo la nostra convinzione è poca sin dal mattino e faticosamente posiamo i piedi fuori dal letto.…


Leggere di più

vedi tutti i post

vie di roccia

Monte Colodri, via l’Incompiuta

Primi salitori: Heinz Grill, Ivo Rabanser, Florian Kluckner, Franz Heiss, giugno 2012 Se fate un piccolo sondaggio in rete, scoprirete come questa via della…


Pala delle Masenade, fessura Bonetti

Tipica via del gruppo della Moiazza: breve, ben esposta al sole e su roccia di buona qualità. L’itinerario si sviluppa poco a destra del più famoso “Colatoio…


2° Campanile delle Genziane, via Mazzilis-Frezza

Magnifica arrampicata su roccia ottima, aperta nel luglio 1983 dal fortissimo friulano Roberto Mazzilis, insieme ad Antonio Frezza, che si colloca tra le vie…


2° Pala di San Lucano, via Flora

Splendido itinerario, fra i più "accessibili" e ripetuti delle Pale di San Lucano, aperto dai fortissimi Lorenzo Massarotto ed Ettore De Biasio il 22 agosto…


Castelletto, Sperone Ghedina

“L’11 luglio alle 3 del mattino il fuoco nemico d’artiglieria divenne tambureggiante, quanto non era stato mai in questa zona. D’improvviso un potentissimo…


Pala di Sòcorda, via Schubert-Werner

La solare parete della Pala di Sòcorda è fra le prime visibili salendo da Pera di Fassa verso il rifugio Gardeccia. Nonostante la comodità d'accesso degli…


vedi tutte le vie

vie normali

vedi tutte le normali

scialpinismo

Cima di Val Grande, 2007 m

Bella cima prealpina dell'Alpago, raggiungibile sia con gli sci che con le ciaspole. Il dislivello contenuto e la facilità d'accesso lo rendono un'itinerario…


Passo della Sentinella, 2717 m

Grande classica delle Dolomiti di Sesto, lunga e panoramicamente remunerativa nella parte alta, che a partire dal rifugio Berti si svolge nell'ampio e…


Punta della Croce, 2300 m

Gita in ambiente molto suggestivo, con ottimo panorama dalla cima, pendii divertenti in discesa e dislivello contenuto. Abbastanza frequentata ma non…


Cima Bocche da Sud, 2745 m

Splendida e cima, la più alta dell'omonimo gruppo. Essa si trova al confine tra il gruppo della Marmolada, la catena di Lagorai ed il Parco naturale di…


Forca Rossa da Nord, 2490 m

Bell'itinerario, facile e sicuro, percorribile in tranquillità per quasi tutto il suo sviluppo, ad eccezione dell'ultimo tratto sotto la forcella (35°) che in…


Monte Cogliàns, 2780 m

"Il tetto del Friuli" è il nome con cui viene spesso citato il Monte Cogliàns, la cima più alta delle Alpi Carniche e di tutta la regione. La sua lunga ed…


vedi tutti i report

invernali

vedi tutti i report

escursionismo

vedi tutte le escursioni

link di siti amici

contattaci