scegli il gruppo montuoso


tutte le vie Normali

in ordine cronologico

Crodon di San Candido

Bella e facile via normale tramite la quale si raggiunge un'altrettanto bella e panoramica vetta, la più a sud del gruppo dei Tre Scarperi. Dalla suo culmine è possibile ammirare le imponenti pareti…


Cima Margherita

La Cima Margherita è una elegante bastionata rocciosa che si eleva tra la Cima Tosa e la Cima Brenta Bassa. La sua via normale è un itinerario semplice e scarsamente frequentato in salita, più…


Cima Della Busazza

Vista dal Rifugio Vazzoler, la Cima Della Busazza si eleva grandiosa con un salto di 1000 metri, dove hanno lasciato il segno nomi illustri dell’alpinismo dolomitico. Del tutto diverso invece…


Croda di Ligonto

La via normale alla Croda di Ligonto è una salita al naturale, logica e lineare, per gli amanti delle cime importanti, che rimangono tuttavia ancora poco calpestate. Essa rappresenta una delle…


Corno del Doge

La via normale al Corno del Doge è da considerarsi una di quelle uscite dal carattere esplorativo, dove ci si può ancora lasciar guidare dalle forme logiche della montagna senza il bisogno di avere…


Campanile Basso dei Lastèi

I tre campanili del Focobòn sono ben distinguibili dall'alta valle del Biois, con la loro forma slanciata. Visti dalla Val di Gares invece quasi si appiattiscono, nascondendo la loro individualità.…


Croda Passaporto

La Croda Passaporto rappresenta una scelta originale nel bel mezzo del "mercato" delle Tre Cime. Basta quel minimo di volontà, che spesso manca all'escursionista medio, per lasciarsi alle spalle…


Croda Granda, cresta nord-est

Meno frequentata della cresta sud-est, percorsa dalla "via del prete" (via Vazzoler), offre la possibilità di salire in vetta alla Croda Granda per un percorso alternativo alla classica normale dai…


Cima Val di Guerra, traversata

Una traversata da sud a nord, remunerativa, per il paesaggio e l'ambiente in cui si svolge. La Cima di Val di Guerra sorge nel nodo della Croda del Sion, nel gruppo del Pramaggiore. Rispetto al Sion…


Cima Bel Pra

Si eleva in punto panoramicamente privilegiato, tra due giganti quali Antelao e Sorapiss, proponendo comunque le maggiori quote…


Cima d’Ambata e Cima Bagni

Un anello dal bivacco Gera La Cima Bagni è una delle maggiori elevazioni del gruppo del Popera, ma quello che più colpisce è l'estensione di questa montagna. Vi sono importanti vie di salita su tutti…


Giro del Popera, Cima Undici Nord, Popera

l classicissimo anello del giro del Popera, attraverso la Strada degli Alpini e la ferrata Roghel-Cengia Gabriella, può essere valorizzato con la salita ad una di queste importanti cime. Il percorso…


Lastei d’Agnèr, via dei cacciatori

Grandiosa ascensione in ambiente maestoso e selvaggio. I numerosi tratti di arrampicata rendono questa salita di stampo…


Castello del Moschesin

Salita ad una delle cime più importanti nel panorama di Agordo. Si tratta di un'escursione lunga e che impegna per via del terreno detritico e qualche passaggio di arrampicata, anche se le difficoltà…


Spiz di Mezzodì e Pramper, traversata

Escursione decisamente pesante, con l'obiettivo di concatenare più cime possibili di tutto il gruppo Mezzodì-Pramper sopra Forno di Zoldo. Si inizia con la "traversata superiore degli spiz",…


Cima di Manstorna e Cima dei Lastei

Scopo di questa ascensione è stato quello di esplorare alcuni sentieri altrimenti privi di una meta ben definita (zona del "Miel" ed Altopiano delle Pale) e comunque è stata ottima anche come…


Cima dei Preti, Cresta Sud-Ovest

Faticosa, lunga, impegnativa... Grandiosa e molto remunerativa! La cresta in questione è il susseguirsi delle cime più importanti del sottogruppo dei Preti, in ambiente selvaggio lungo il Ciol di…


Cima Campido

Lunga e bella ascesa ad una delle cime principali del Focobon, l'unica raggiungibile con difficoltà escursionistiche (I grado). Tra l'altro è anche un "3000", anzi 3001m per la precisione. Gran parte…


Monte Brentoni

Via normale classica appagante e meritevole. Stupendi i pascoli che fanno da base alle pareti del gruppo, di medio impegno la salita su buona roccia della banca sud. La discesa per il lungo diedro…


Cima della Beta

Bellissima via normale in ambiente praticamente vergine. Sono le cenge ed i valloni erbosi, sospesi in questa cima dalle cento quinte, a rendere davvero particolare la salita; ed in un gruppo come…


Sassolungo di Cibiana

Bella cima abbastanza frequentata, per una giornata non troppo impegnativa ma comunque con una sezione finale dove bisogna sapersi muovere su roccette e ghiaino. Il Sassolungo di Cibiana domina con…


Cima delle Sasse

Si tratta di una cima molto importante, che fa da collegamento tra il gruppo della Moiazza (a cui effettivamente appartiene) ed il gruppo della Civetta. Spesso la si riconosce nei panorami di tante…


Campanile Toro

Classica ascensione alla inconfondibile guglia simbolo degli Spalti di Toro. Si tratta di una bella arrampicata con difficoltà prevalenti sul II grado, per un percorso logico e vario su buona roccia…


Sass del Duram

Salita in ambiente selvaggio, attraverso il lungo Livinal del Bus e con una breve arrampicatina nel finale. Si sale quasi sempre su detriti. Oltre il Livinal si affronta anche un tratto innevato…


Cima Cadin di Vedorcia

Delle tre cime cadine è quella che svetta di più, con una forma piramidale se vista dalla Costa Vedorcia. E' una cima che viene salita di rado (quest'anno è la terza firma sul libro di vetta, l'anno…


Cima di Val Torta

Si tratta di una cima di certo poco conosciuta e raramente visitata, nel gruppo dell'Agner. Se da un lato ha un'apparenza bonaria vista da Agordo o dai prati nei dintorni dello Scarpa, sull'altro…


Cima delle Mede, traversata

Bella traversata nel cuore dei Cantoni di Pelsa, su percorso delicato ed in parte senza traccia. La cima del Bancon è una delle più importanti dei Cantoni di Pelsa e la più meridionale fra quelle che…


Campanile di Val Montanaia

Primi salitori: V.W. von Glanvell e K.G. von Saar il 17 settembre 1902 A chi non è mai stato al cospetto di questo monolito, unico nel suo genere, consiglierei di fare almeno una bella camminata…


Spiz Nord, Mezzodì

Lo Spiz Nord fa parte del gruppo Pramper-Mezzodì. La via Normale, interessante e remunerativa presenta difficoltà che arrivano sino al III grado (due passaggi). Il dislivello non è eccessivo (1100 mt…


Cima Tosa, via Migotti

La via Migotti rappresenta di fatto la salita più facile alla nota cima Tosa, abbastanza frequentata, assolutamente remunerativa e panoramicamente caratteristica. Il giro ad anello che abbiamo…


Cridola

Bella via Normale con un discreto dislivello e che non presenta passaggi eccessivamente difficili. Fu raggiunta per la prima volta da Julius Kugy con la guida Pacifico Zandegiacomo Orsolina nel……


Moiazza Nord

Bella salita alpinistica in ambiente solitario e selvaggio. Le maggiori difficoltà sono nell'orientamento (pochi ometti) e nella diffusa friabilità della roccia. Necessario il casco, massima…


Becco di Mezzodì

Il Becco di Mezzodì è una cima del gruppo della Croda da Lago. Fu una delle prime cime delle Dolomiti d'Ampezzo ad essere scalata, il 5 luglio del 1872, da Utterson Kelso, e Santo Siorpaes). La via…


Sass de Mura, traversata

Bellissima traversata nel cuore delle poco frequentate vette feltrine. Sintesi del percorso - Val Nagaoni - Rif.Boz - Col dei Bechi - bivacco Feltre - Forc.Cimonega - Forcella Finestra - via…


Spiz Sud e di Mezzo

Via molto remunerativa panoramicamente, di bassa difficoltà ma da non sottovalutare per la qualità a volte precaria della roccia. Sintesi del percorso: Pian della Fopa - biv. Carnielli - Spiz Sud -…


Monfalcon di Forni

Bellissima e caratteristica cima dell'Oltrepiave. La via Normale si svolge facile sino alla forcella, mentre successivamente prevede alcuni passaggi di arrampicata facile. Nel complesso non esige ne…


Cristallo, cima principale

Via percorsa per la prima volta da Paul Grohmann, Angelo Dimai, Santo Siorpaes, 14 settembre 1865. Una via normale bellissima e remunerativa su una delle cime più belle della conca ampezzana. Sintesi…


Sasso di Valfredda

Il Sasso di Valfredda è la cima che domina la vallata Fuchiade. Essa appare evidente, salendo da Falcade a Passo San Pellegrino. La salita che abbiamo effettuato è di un certo impegno, lunga e…


Torre d’Alleghe

Sintesi del percorso: Alleghe - Col dei Baldi (funivia) - rifugio Coldai (2132m) - ghiaione - pilastro nordoccidentale - cima - ritorno al contrario In auto: si parcheggia a Alleghe (parcheggio…


Cima Preti

La Cima Preti è la principale del gruppo del Duranno. Essa domina tutto il Gruppo dell'Oltrepiave. La Normale non presenta difficoltà oltre il II grado. Può essere utile una corda di 20-30 mt per la…


Torre Nord del Vaiolet

La Torre Nord del Vajolet si trova in una zona meno frequentata del gruppo del Catinaccio. Proprio per questo motivo la sua salita acquisisce un carattere un poco più selvaggio ed interessante. Per…


Monte Pelmo

il Pelmo è una delle grandi vette dolomitiche che superano i 3000 metri di quota. La sua vetta fu raggiunta per la prima volta da John Ball il 19 settembre 1857, percorrendo la nota cengia rocciosa…