scegli il gruppo montuoso


tutte le invernali

in ordine cronologico

Cima Immink, 2855 m

Questa importante cima può essere considerata come la sorella minore della molto più nota Pala di San Martino. Sia ad ovest che ad est si impone con alte e belle pareti percorse da vie di roccia…


Sasso di Bosconero, 2468 m

Classica ascensione escursionistica delle Dolomiti di Zoldo, raggiunge la massima elevazione del gruppo del Bosconero, risulta perciò un ottimo punto panoramico, dalla laguna alle alpi. La salita si…


Cima Della Busazza, 2894 m

Vista dal Rifugio Vazzoler, la Cima Della Busazza si eleva grandiosa con un salto di 1000 metri, dove hanno lasciato il segno nomi illustri dell’alpinismo dolomitico. Del tutto diverso invece…


Monte Canin, ferrata Julia

Il Monte Canin è la cima più alta del gruppo omonimo, e quella che rappresenta le Prealpi Giulie. La sua vetta, visibile dalla pianura ha un certo fascino, sopratutto in inverno, quando le sue pareti…


Jalovec, traversata

Lo Jalovec (o Gialuz) domina con il suo profilo inconfondibile la val Planica, ed è la sesta cima in ordine di altezza delle Alpi Giulie. Sul suo spigolo Nord è stata tracciata, da Emilio Comici nel…


Cima dei Colesei, 1950 m

Rappresenta una delle gite più accessibili e remunerative nella zona dei rifugi Lunelli e Berti, nel gruppo del Popera. La salita si svolge per buona parte su comodo sentiero nel bosco, poi nel…


Bila Pec, 2146 m

La salita invernale al Monte Bila Pec, pur nella sua brevità costituisce una meta classica molto bella e remunerativa per quanti vogliono approcciarsi alle prime salite invernali, senza allontanarsi…


Picco di Carnizza, ferrata Grasselli

Il Picco di Carnizza è l'ultima cima verso occidente del gruppo del Canin, nonché una delle vette toccate dalla nota Alta Via Resiana. La ferrata Grasselli, che ne percorre la parete Nord è di…


Creta di Aip, ferrata Crete Rosse

Bella, breve (la ferrata si sviluppa per circa 150 mt) e non troppo difficile salita sulla caratteristica cima della Creta di Aip, sul confine tra Italia ed Austria. La salita della via ferrata in…


Monte Zelo, 2083 m

Bella vetta panoramica, con accesso per buona parte su ottima carrareccia battuta dagli scialpinisti. Questa prima parte è in comune con le precedenti uscite del Bait de Folega e Cima Valaraz, la…


Sasso Bianco, 2407 m

Escursione conosciuta ed abbastanza frequentata in tutte le stagioni. Ad onor del vero non si raggiunge la vetta più alta di questa bella catena agordina, ma l'anticima Est, di 50m più bassa ed…


Monte Serva, 2133 m

Salita frequentata in tutte le stagioni, facile ma non proprio breve. Panorami ottimi. Pur scegliendo la stagione invernale troviamo il sentiero molto battuto, tale da non necessitare l'utilizzo…


Monte Rite, 2181 m

Classica gita dello zoldano, facile e sicura. La salita si svolge a sud e a quota relativamente bassa, il dislivello di 600m non è trascurabile, fatto per cui rimane comunque un'escursione non…


Rifugio Maniago, 1730 m

Escursione facile ma lunga e un po'monotona. I sentieri si svolgono interamente in bei boschi silenziosi, con alcuni punti panoramici sulle cime che delimitano la Val Zemola, in particolare sul…


Schiara, ferrata Zacchi

Il calendario dice che siamo appena entrati nell'inverno, il fatto è che la neve seria si fa ancora attendere e le temperature sono eccezionalmente miti! La ferrata Zacchi si è rivelata un'ottima…


Col Duro, 2335 m

Una classica molto frequentata, con dislivello modesto, ottimo panorama e con basso pericolo valanghe. Si parcheggia poco sotto al passo Staulanza, al parcheggio tenuto sgombro per quanti salgono al…


Forcella Dignas, 2100 m

Escursione discreta, semplice e abbastanza panoramica. La salita si svolge interamente per una strada militare fino al valico della Forcella Dignas, al confine tra Italia ed Austria. Negli ultimi…


Cima Lasteati, 2410 mt

Bellissima escursione, già molto frequentata dagli scialpinisti ed apprezzata anche da alcuni ciaspolatori. Questo lembo del gruppo dei Lagorai risulta molto adatto alle escursioni invernali, in…


Monte Penna, 2196 m

Questa gita è una classica dello scialpinismo poco impegnativo, ed è percorribile anche con le ciaspe. Raggiungere il Rif.Venezia è di per sè una meta valida e molto frequentata, senza difficoltà e…


Pra da Pontin, 2120 m

Gita classica adattissima per le ciaspe e lo sciescursionismo, relazionata nelle guide della zona. Pur essendo una gita da mezza giornata è sicuramente meritevole per l'ambiente panoramico e…


Cima del Valaràz, 1900 m

Si tratta di un uscita abbastanza conosciuta dagli scialpinisti, un poco meno da chi sale con le ciaspe, che porta ad una vetta panoramica. Per gran parte della salita si sfrutta una carrareccia…


Laste e Rifugio Migon, 1660 m

Camminatina breve per godere del sole mattutino di Laste. Il rifugio Migon è situato a monte del villaggio. Dalla "Digonera", oltre Saviner di Rocca Pietore, saliamo in macchina fino al paesino di…


Col di Luna, 1747 m

La salita al Col di Luna è meritatamente divenuta una delle più classiche ciaspolate dell'agordino: non è impegnativa, non ci sono particolari pericoli, il panorama è vastissimo e la cresta terminale…


Monte Tomatico, 1595 m

Il Monte Tomatico è una delle cime più elevate delle prealpi che separano la pianura veneta dalla Val Belluna, fa parte del massiccio del Grappa ed è particolarmente amato dalla sottostante Feltre.…


Rifugio Sorgenti del Piave, 1830 m

Escursione facile e, prestando un poco d'attenzione, priva di particolari pericoli. Dal Passo del Roccolo si gode di un buon panorama, con vista sul Peralba ed il Chiadenis, che ricambiano la fatica…


Monte Piana, 2324 m

Gita elementare, su larga traccia battuta dalle motoslitte. Presso gli impianti di Misurina, infatti, partono di continuo le motoslitte con i turisti che vogliono godere del panorama dal Rifugio…


Malga Maraia, 1696 m

Gita facile da mezza giornata. La salita si svolge completamente nel bosco, prima per sentiero stretto e poi per larga carrareccia; data la frequentazione è molto probabile trovare una traccia ben…


Spiz de Zuel, 2033 m

Escursione semplice e panoramicamente remunerativa. La salita si svolge interamente su largo sentiero nel bosco (strada forestale e poi strada militare), solo nel tratto finale si risalgono dei…


Rifugio Antelao, 1849 m

La nostra escursione parte dalla frazione di Pozzale di Pieve di Cadore (mt. 1054). Si può parcheggiare o sulla piazza del paese ( indicazioni per rif. Antelao e rif. Prapiccolo) o poco più su, su un…


Forcella Lerosa e Pala dell’Asco

La Forcella Lerosa è situata a sud della Croda Rossa d'Ampezzo e a nord della Croda de R'Ancona, tra rilassanti le distese di neve dell'omonima Alpe Lerosa. Dalla forcella si riconosce facilmente la…


Passo di Col Becher, 2312 m

Dalla località di Malga Ciapela sorpassiamo il campeggio e oltre l'agriturismo risaliamo il largo sentiero per il rifugio Falier. Tralasciamo le indicazioni per Franzedas per due volte. Per il Falier…


Malga Stia, 1785 m

La Malga Stia (1785 m) è un agriturismo situato ai piedi del Cimon della Stia, sopra l'abitato di Gares. Un luogo molto suggestivo da cui si può ammirare l'Agnér, le Comelle ed il Focobon.…


Juribrutto, antecima

Itinerario facile a livello tecnico e dal dislivello molto contenuto, ma di difficile orientamento senza traccia battuta. Noi purtroppo lo abbiamo percorso in una giornata grigia, durante l'ascesa ha…


Rifugio Falier, 2074 m

Il Rifugio Onorio Falier si trova ai piedi dell'imponente Parete Sud della Marmolada, ed infatti esso costituisce in estate la base per la salita di molte delle sue vie alpinistiche note. Merita…


Rifugio Treviso, 1630 m

Il Rifugio Treviso, che si trova nella Val Canali, posizionato ad una quota medio-bassa (1630 mt) se in estate offre ai visitatori un'ottima base d'appoggio per escursioni ed ascensioni più…


Casera di Pelsa, 1829 m

La Casera Pelsa si trova ad una quota di 1829 mt, sopra il rifugio Vazzoler. Si trova in una posizione molto panoramica e remunerativa in inverno. Il percorso, sino al rifugio Vazzoler è ampiamente…


Val Franzedas, 2040 m

Bella gita, facile e remunerativa, adattissima alle cispole. Si potrebbe salire alla malga in auto (montando le catene). Noi partiamo nei pressi degli impianti, camminando una mezz'ora in più. Dalla…


Rifugio Città di Carpi, 2110 m

L'escursione al Rifugio Città di Carpi è facile molto frequentata. Essa si svolge infatti su strada battuta, lungo il versante meridionale dei Cadini di Misurina. I panorami sono eccelsi, su…


Col de Ra Sciores, 2332 m

L’altopiano del Sennes è una vera meraviglia in inverno, un luogo adattissimo ad escursioni non troppo impegnative con le ciaspole e con gli sci. Il luogo è davvero magico ed il panorama è…


Monte Specie, 2307 m

Il Monte Specie (StrudelKopf) è una cima raggiungibile facilmente, dalla località di Carbonin. La salita si svolge su di una strada sterrata, indicata anche per le ciaspole. Se l'innevamento lo…


Casera Lodina, 1567 m

Bella escursione che permette di raggiungere la casera con la più bella vista sul Duranno. Purtroppo il tempo era piuttosto grigio quando siamo saliti noi, perciò non abbiamo potuto godere dello…


Vant delle Forzele

Bella gita, fattibile sino alla Forcella La Porta molto più agevolmente con gli sci, in virtù anche del dislivello dell'itinerario. Noi, a piedi ci siamo fermati poco più sotto. La salita si svolge…


Pian dei Buoi, 1800 m

La salita al Pian dei Buoi è molto bella e non eccessivamente impegnativa con le ciaspole, se si ha la fortuna di trovare la traccia battuta. I panorami che si possono ammirare da questo splendido…


Val Prampèr, 1650 m

Avevamo l'obbiettivo di arrivare al rifugio Pramperet, ma purtoppo la neve fresca e faticosa con la cispole non ci ha consentito di raggiungere la meta. Tuttavia il percorso, anche solo sino alla…


Bivacco Campestrin

Il Bivacco Campestrin, meta di questa piacevole escursione sorge in una conca ai piedi degli Sfornioi. Il sentiero 483 si imbocca sulla sinistra poco dopo la chiesa di Ospitale. Dopo un breve tratto…


Col Della Puina, 2254 m

La gita sul Col de La Puina è una delle più semplici, per ammirare tutta la bellezza del Monte Pelmo. Essa si svolge per tutta la prima parte, sino al Rifugio Città di Fiume su una facile strada.…


Passo Sief, 2209 m

Escursione con le ciaspole facile e panoramica, lontana sia dalle piste battute, sia dal pericolo di slavine. Si parte dal castello di Andraz. Noi abbiamo sbagliato sentiero, e dovendo anche battere…