Castelletto Inferiore, via Alimonta-Vidi

Il Castelletto Inferiore è una piccola me elegante cima che si eleva a ridosso del rifugio Tuckett. Proprio la vicinanza al rifugio e quindi la comodità d'accesso, insieme alla splendida roccia su cui si può scalare, ha reso le sua parete sud molto popolare e frequentata. Le vie d'arrampicata…

Brenta Alta, via Detassis

"Quando non avevo nulla da fare mi recavo alla Busa degli Sfulmini per ammirare quelle specie di cattedrali naturali. Mi colpì la Nord-Est della Brenta Alta e pensai: Quanto sarebbe bello avere le ventose e arrampicarsi su quella lavagna! Per la sua conformazione la chiamai la Regina delle pareti…

Campanile Basso, via Fehrmann

Bella salita classica, aperta da Rudolf Fehrmann ed Oliver Perry Smith il 27 Agosto 1908, che sale lungo il caratteristico diedro tra lo spallone e la parete ovest. L'arrampicata, sempre tecnica ed elegante rimane su difficoltà "classiche" di IV+ lungo tutto il percorso, ad eccezione delle due…

Punta dell’Ideale, via Dalsass-Stenico

Abbiamo salito questa via perché allettati dalle buone parole di Marco Furlani in una recente guida, ma anche e soprattutto per la bellissima forma di questa cima. Ahimé non abbiamo scoperto la più bella via del Brenta, trattandosi di un'arrampicata non sempre su roccia buona e che richiede…

Cima d’Ambiez, via Vienna

Bella e classicissima via alla famosa Cima d'Ambiez. L'arrampicata è totalmente esterna, per placche e fessure superficiali di ottima roccia molto ruvida. La chiodatura è presente lungo i tiri, tuttavia a volte è necessario integrare conqualche friend. Terminata la parte più verticale della parete,…

Crozzon di Brenta, via delle Guide

Grande classica del Brenta, aperta nell'agosto del 1935 da Bruno Detassis ed Enrico Giordani. Garantisce un buon impegno lungo una delle più evidenti e fascinose pareti del gruppo. La dirittura è data da una colata nera che scende verticale dalla cima, nel settore sinistro della parete nord-est,…

Campanile Basso, via Preuss

Via aperta da Paul Preuss da solo il 28 luglio 1911. Una via sulla quale sono state scritte tante pagine! Qui nel 1911 il signor Preuss, corda a tracolla, si immerse nella parete verticale ancora tutta da scoprire, in quel punto dove la logica del "percorso più facile" suggerirebbe di cercare più…